mercoledì 28 maggio 2014

POMODORI SECCHI SOTT'OLIO FAI DA TE.

Belli vero? E ci è voluto pure poco a prepararli! Ovviamente avendo già a disposizione i pomodori secchi.....(che, se preferite, potete anche farvi da soli).

INGREDIENTI:
- 250 gr di pomodori secchi (è la quantità che ho usato io, ma potete tranquillamente aumentare);
- 1 litro di aceto bianco;
- 1 litro di acqua.
- 5-6 spicchi d'aglio (quantità a vostro gusto);
- pepe in grani;
- filetti di acciughe sott'olio;
- olio evo q.b.
Non occorre sale perchè i pomodori secchi sono già molto salati.

PROCEDIMENTO:
Versate l'acqua e l'aceto in una pentola e fate bollire. Quando bolle versateci dentro i pomodori secchi. I miei, che erano 250 gr, mi ci sono entrati tutti in una volta. Se ne avete di più potrete rifarvi in 2-3 volte.
Fate bollire i pomodori circa 10 minuti.
Questa operazione è necessaria per togliere l'eccesso di sale, pulire ed igienizzare i pomodori e renderli più morbidi, oltrechè più appetitosi.
Scolateli e distendeteli uno per uno su un piano (io ho usato la teglia del forno) rivestito con un asciughino pulito, facendo attenzione a non rammontarli.
Fateli asciugare all'aria per almeno un paio d'ore.
Nel frattempo prendete un barattolo di vetro con il coperchio, ben pulito.
Pulite gli spicchi di aglio, tagliateli in 3-4 pezzettini in modo che siano più facili da riconoscere e da togliere quando andrete a consumare i pomodori.
Una volta che si saranno asciugati per bene (devono essere perfettamente asciutti per evitare che, durante il periodo di macerazione, vi proliferino pericolosi microrganismi), distendete uno strato di pomodori dentro il barattolo, metteteci sopra 2-3 pezzettini di aglio, qualche granello di pepe e un filettino di acciuga. Ripetete gli strati finchè non avrete finito i pomodori.
Coprite con olio evo. Chiudete il barattolo e lasciate macerare per almeno un mese prima di consumarli, in modo che i pomodori abbiano il tempo per insaporirsi.

Sono un vero jolly in cucina! A me piacciono tantissimo anche sulla pizza!
Le varianti di questa appetitosa ricetta possono essere infinite! Potete modificarla secondo i vostri gusti. C'è chi aggiunge un trito di carota, sedano e prezzemolo, chi aggiunge la cipolla o i capperi, chi altri aromi tipo foglie di alloro ecc oppure il peperoncino per renderli piccanti...
Insomma, potete davvero sbizzarrirvi!
L'importante è che, se aprite il barattolo e non lo finite, vi ricordate di ricoprire sempre i pomodori di olio se il livello dovesse abbassarsi. Questo per evitare che si sviluppino batteri o muffe all'interno che potrebbero comprometterne la conservazione.
Buon appetito!

2 commenti:

  1. utilissimo post ! seguirò i tuoi consigli dato che la cucina non è il mio forte :D
    nuova follower se ti fa piacere ti aspetto anche da me :)

    www.ilmiomondobeauty.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Ciao ti ho nominata nel mio blog ho un piccolo premio x te eccolo http://rosy8621.blogspot.it/2014/06/il-mio-primo-premio.html baci Rosy

    RispondiElimina